New‎ > ‎

Premio Nobel per la Pace 2018

pubblicato 14 dic 2018, 08:21 da Cultura della Pace   [ aggiornato in data 14 dic 2018, 08:22 ]
Il Premio Nobel per la Pace 2018 a Nadia Murad
L'attivista yazida Nadia Murad ha ricevuto il premio Nobel per la Pace. E lancia un appello alle Nazioni Unite.
Sul sito www.vogue.it un articolo sulla consegna del Premio Nobel per la Pace a Nadia Murad e Denis Mukwege, coraggiose persone di pace

reu_rts248f6_web

Nel giorno del settantesimo anniversario della dichiarazione dei diritti dell’uomo, l'attivista yazida Nadia Murad ha ricevuto il premio Nobel per la Pace 2018. Un riconoscimento che l'Accademia di Svezia ha voluto conferirle per il suo impegno contro gli stupri di guerra di cui Nadia Murad porta i segni sulla sua stessa pelle: è stata rapita dall'Isis, lei è diventata schiava sessuale dei soldati di Daesh così come ha dovuto assistere con rabbia e impotenza al genocidio e alla violenza condotta sul suo popolo da parte dello stato islamico dell'Isis."Spero che questo giorno sia l’inizio di una nuova era – con la pace come priorità e in cui il mondo possa cominciare un percorso comune per proteggere donne, bambini e minoranze dalle persecuzioni, in particolare le vittime di violenze sessuali" queste le parole con cui Nadia Murad ha accolto il premio senza fare sconti alla comunità internazionale che ha lasciato che il genocidio degli Yazidi avvenisse senza intervenire: "Il solo premio al mondo che ci potrà ridare la dignità è la giustizia e il perseguire i criminali. Non c’è riconoscimento che possa compensare la nostra gente perseguitata solo per essere Yazidi".Insieme a Nadia Murad, il Nobel per la pace è andato anche al medico congolese Denis Mukwege.
Comments