New‎ > ‎

Premio Nobel per la Pace e la speranza

pubblicato 19 dic 2019, 09:19 da Cultura della Pace

Il premier etiope Abiy Ahmed ritira il Nobel per la Pace 2019

reu_rts2b25q_web

E' stato consegnato questo martedì nella tradizionale cerimonia di Oslo il Premio Nobel per la Pace 2019. A ritirarlo, il premier etiope Abiy Ahmed Ali. Al potere da meno di due anni, il 43enne è stato scelto per l'accordo di pace raggiunto tra il suo Paese e l’Eritrea, dopo due decadi di ostilità.

"Con il presidente eritreo, abbiamo capito che le nostre nazioni non erano nemiche, ma che erano vittime di un nemico comune, chiamato povertà", ha dichiarato alla consegna del riconoscimento il Primo Ministro. "Non vogliamo che il Corno d'Africa sia un campo di battaglia per le superpotenze, né un nascondiglio per mercanti del terrore e venditori di disperazione e miseria. Vogliamo che il Corno d'Africa diventi un tesoro di pace e progresso".

Abiy e il presidente eritreo, Isaias Afewerki, l'8 luglio 2018 si incontrarono ad Asmara, dove firmarono una dichiarazione di pace e amicizia, per chiudere il conflitto tra le due ex colonie, in guerra dal 1998. Un conflitto che in soli due anni fece oltre 100.000 vittime e oltre 650.000 sfollati e che si concluse ufficialmente nel 2000 con l'accordo di Algeri. Ma che di fatto, mutò in una guerra fredda.

Comments