Concreto dialogo ecumenico

Un concreto dialogo ecumenico: solidarietà con un racconto su Don Luigi Di Liegro e sulla Caritas di Roma


L’Ufficio Diocesano per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso della Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro e l’Associazione Cultura della Pace, comunicano con soddisfazione che la distribuzione del libro fotografico “città aperta” con immagini realizzate da Riccardo Lorenzi, (www.riccardolorenzi.it) ha permesso di raccogliere la somma di € 500,00 (cinquecento/00), destinata alle opere di carità della Chiesa Apostolica in Italia, sede di Arezzo.

E’ un piccolo gesto di solidarietà in un contesto di concreto dialogo ecumenico che ha visto la distribuzione di un libro che racconta la vita, il pensiero e le opere di Don Luigi Di Liegro, direttore e fondatore della Caritas di Roma.

Un viaggio tra i monumenti di Roma e i centri di solidarietà è il tema di questa pubblicazione. Il libro, infatti, racconta l’aiuto alle persone più deboli voluto, quale segno di giustizia, da Don Luigi in una realtà difficile e particolare come quella di Roma, attraverso fotografie degli operatori della Caritas romana, degli ospiti delle strutture e degli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Liceo Città di Piero” di Sansepolcro.

La diffusione di questo libro ha permesso di far conoscere l’importanza che assume per il cristiano l’aiuto al più debole, riconoscendo in esso, l’immagine di Gesù Cristo.

Tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me” (Mt. 25, 40).

Donare quanto raccolto a una realtà cristiana evangelica, permette un dialogo ecumenico concreto, visibile nella solidarietà verso gli ultimi, che rende, cattolici e riformati, uniti nel nome di Cristo,perché tutti siano una cosa sola” (Gv. 17, 20-21).

Il contributo verrà consegnato Venerdì 21 Gennaio 2022 alle ore 21, durante la preghiera ecumenica, presso la chiesa di San Michele di Arezzo.